Per celebrare il lato bello della neve ribloggo Bollettino metereologico di La gita nel nulla. Una poesia di Gianni Rodari per non pensare alla paralisi che il nostro paese non sa evitare.

Per celebrare il lato bello della neve che ricopre il nostro paese ribloggo Bollettino metereologico di La gita nel nulla . Una poesia di Gianni Rodari, accompagnata da una suggestiva foto, mi sembra l’immagine migliore dell’Italia innevata.

Voglio evitare di associare la neve ai disagi, ai treni soppressi, alle autostrade impraticabili, alla paralisi generale che un paese come il nostro non sa evitare.

Bollettino meteorologico

Italia sottozero.

Lo stivale è ghiacciato.

Sta la neve sul Vesuvio

come panna sul cioccolato.

A Roma i busti di marmo

del Incio battono i denti

I gatti del Colosseo

a Roma, battono i denti.

Si pattina sul Po

e sui maggiori affluenti.

E’ gelata la coda

di un asino a Potenza.

Le gondole di Venezia

sono a letto con l’influenza.

Un pietoso alpinista

è partito da Torino

per mettere un berretto

sulla testa del Cervino.

Ma dov’è, dov’è il mago

con la fiaccola fatata

che porti in tutte le case

una calda fiammata?

Gianni Rodari

Gennaio 2010, Cadore: cime innevate.