Una "formula" per restare produttivi e felici mentre cercate di realizzare il vostro desiderio.

ITA – Se siete ossessionati da un obiettivo, se vi brucia dentro un desiderio che non vedete l’ora di veder realizzato, allora benvenuti nel club.

Anch’io, in questo periodo, sto fremendo: voglio realizzare una cosa ma spesso mi sorprendo a rimuginare sul come, quando, perché. Poi mi sveglio e mi riprendo.

A ricondurmi nel mondo reale è una “formula“, somma di più formulette, che mi aiuta a gestire quel buco che si interpone fra il sapere di desiderare qualcosa e il non sapere se o quando lo otterrò.

Numero 1: respirare, riconoscere l’ansia, sovra-eccitazione, eventuale negatività, qualsiasi stato emotivo che non mi fa vedere chiaro.

Numero 2: continuare a respirare e tornare al qui ed ora. Ad ogni espirazione guardarmi intorno, vedere il mondo intorno a me.

Numero 3: prendere delle decisioni e compiere delle azioni che mi avvicinano al mio scopo. Me ne occupo però con spirito pratico, perché grazie al numero 2 mi sono liberata di ansie e pensieri in eccesso.

Numero 4: visualizzare l’ambito premio, il mio Sacro Graal: una scena di me nell’atto di averlo conquistato, di godermelo. Ne devo riprodurre con vividezza i rumori, i sapori, le parole e le sensazioni, come se ci fossi dentro. Fermo poi quella scena, ne creo un fotogramma.

Numero 5: ritornare al mio fotogramma felice e alle sensazioni che mi offre. Ogni volta che ci ripenso io sono lì dentro, dentro quella scena, quel momento gioioso.

Numero 6: un rinforzino, per evitare di vedere solo le bruttezze del momento attuale. Se ho fatto bene il numero 2, provo a ringraziare per qualcosa di buono che ho già o mi è successo.

Numero 7: un rinforzone. Penso in grande, in grandissimo. Mi immagino qualcosa di completamente straordinario, addirittura fuori dalla mia portata, che mi farebbe sentire AL TOP. Sguazzo in questa sensazione di grandezza e splendore.

TOTALE: non mi fisso sulla presunta inadeguatezza della mia condizione attuale (1+2), anzi, la apprezzo (6) e riesco anche a muovermi con spirito pragmatico per il mio scopo (3). Faccio muovere le leggi dell’universo concentrandomi sulla scena di quello che otterrò (4+5) e ci aggiungo sopra un bel carico da 10 con scene di felicità selvaggia e spropositata (7).

Co-creatori incalliti, che ne dite?

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

ENG – If you are obsessed with a goal, feel a desire burning inside and can’t wait for it to become true, then join the club!

You know, I’m quivering too: I want to achieve a thing but I often catch myself wondering how, when, why. Then I wake up and come back to reality.

To bring me back to the real world is a “formula”, a sum of smaller formulae, which helps me manage that hole that lies between knowing I want something and not knowing if or when I will get it.

Number 1: breathe, acknowledge any anxiety, over-excitement or negativity, any emotional state that does not makes things blurred.

Number 2: keep breathing and return to the here and now. With each outbreath, look around, see the world around me.

Number 3: make decisions and take actions that bring me closer to my purpose. I will deal with them with a practical spirit, though, since number 2 helped with anxiety and unnecessary thoughts.

Number 4: visualize the coveted prize, my Holy Grail: a scene of me in the act of having conquered it, enjoying it. I must reproduce the noises, the flavors, the words and the sensations vividly, as if I were inside it. Then I pause that scene and create a still, a single scene.

Number 5: return to my happy scene and the feelings it offers. Whenever I think about it, I’m in there, inside that scene and that joyous moment.

Number 6: a boost, to avoid seeing only the ugliness of my current situation. If I have done number 2 well enough, I thank for something good I already have or that happened to me.

Number 7: a super boost. I think big, very big. I picture something extraordinary, even out of my reach, that would make me feel LIKE A MILLION DOLLARS. Bask in this feeling of greatness and amazement.

TOTAL: I do not focus on the assumed shortcomings of my current condition (1+2); on the contrary, I appreciate it (6) and am able to act for my purpose (3). I will move with the laws of the universe by concentrating on the scene of what I will get (4+5) and double the greatness with scenes of wild, mind-blowing happiness (7).

Die-hard co-creators, what do you think about this?